spaccanapoli_muu

SpaccaNapoli

MuuMuzzarella: la nuova frontiera del latticino

Quasi nascosto nel centro pulsante della città, tra quei vicoletti che fungono da piccole arterie tra San Pasquale e Piazza dei Martiri, si cela una realtà fatta di lattosità pura, il MuuMuzzarella Lounge, un locale che di giorno si dedica alla vendita di prodotti caseari di prima qualità e a cena, come a pranzo, offre ai suoi ospiti un pizzico di fantasia per piatti invitanti e innovativi, ma sempre base di latticini, trasformandosi in un delizioso coin de goûte.
Non si tratta di un locale comune: varcata la porta d’ingresso del piccolo ambiente accogliente ci si aspetterebbe di incotrare  tanto la Nonna Papera dei fumetti Disney alle prese con torte fatte in casa, quanto il banconista di fiducia che conosce gusti e preferenze di ogni singolo cliente; invece, a fare gli onori di casa c’è un aitante imprenditore, Salvatore, col colletto della camincia ben inamidato e un sorriso rassicurante stampato in volto, dai modi ospitali e il cipiglio sicuro di chi ha fatto, come si dice a Napoli, una scelta ingarrata.
Quella di Salvatore e del suo socio, Vincenzo, è una trovata ben indovinata in effetti, non solo per la brillante idea di mettere al centro della loro attività uno dei prodotti più quotati della gastronomia campana, ma anche per aver avuto il giusto gusto e la giusta misura nell’unire la tradizione della mozzarella all’innovazione di una formula mai sperimentata.
A Napoli se ne conoscono di attività “trasformiste“, che in determinati orari della giornata si dedicano alla vendita di particolari prodotti e nelle ore dei pasti sanno cucinarli per bene e si improvvisano ristoranti, ma nessuno di questi presenta la stessa classe ed eleganza di un lounge come quello di MuuMuzzarella, che non nasce come punto vendita per poi adibirsi a ristorantino, ma nasce da un progetto ben delineato, figlio di due spiriti giovanili e pionieri, e che prende vita grazie al giusto connubio tra mondanità e realtà gastronomica: Salvatore e Vincenzo si sono rivelati una squadra ben funzionale sotto questo punto di vista.
Il primo, con un passato ben forgiato nelle pubbliche relazioni, si occupa dell’immagine del locale, del suo caratteristico arredamento dove esiste un’insolita armonia tra un ambiente altamente raffinato tipico del lounge bar, e piccoli dettagli dalla tematica un po’ più rustica, come i divanetti pezzati, o i lampadari a forma di secchiello di latta. Ma Salvatore è anche il motore organizzativo degli eventi festaioli, come i catering allestiti per le serate del Voga o del Nabilah, in cui i prodotti, fiore all’occhiello del locale, finiscono direttamente sui buffet finger-food per le serata di gala nella movida partenopea.
Quanto a Vincenzo, esperto nel settore della ristorazione, si preoccupa di ideare e curare, insieme al loro giovanissimo chef (appena 23enne) piatti sempre nuovi in cui il sapore succoso e morbido della mozzarella si sposa con cibi di altra natura: il loro menù è diviso infatti in 4 parti, in cui abbinano i latticini, a seconda della sezione, con salumi, carne, pesce e verdure.  Accostamenti che al primo impatto possono suonare un po’ arditi, ma dopo il primo assaggio cancellano ogni dubbio e spianano la strada verso nuove frontiere del gusto, come i bocconcini pesto e mela che sono diventati forse la specialità più richiesta, o i piatti a tema come la lasagna di mozzarella, ideata in occasione del carnevale da poco trascorso; un’appunto di riguardo va fatto poi ai loro dolci, a base di latte di bufala, in particolare alla loro cheesecake, preparata con ricotta di bufala, lavorata con così tanta accortenza da risultare in una mousse delicata, adagiata su di una sbriciolata di biscotti e guarnita con sciroppo ai frutti di bosco, una vera voluttà anche per i buongustai più pretenziosi.
Esperienze del tutto nuove per il palato quelle che offre il Mozzarella Lounge, locale unico nel suo genere, il primo e solo in Campania a proporre un format gastronomico che ruoti attorno alle specialità caseari, tutti provenienti da produttori D.O.P. della regione, in particolar modo dell’alto-casertano, prodotti garantiti e certificati, ma soprattutto prodotti che recano la loro testimonianza in un gusto impareggiabile. Grazie alla formula che vede l’attività nelle vesti di rivenditatore dalle 09.00 alle 12.00 o dalle 16.00 alle 19.00, e in quelle di ristorante dalle 12.30  alle 15.00 e dalle 20.00 fino alle 23.00, il locale è frequentato dalla clientela più disparata “Durante la mattinata ci fanno visita le signore del quartiere per l’acquisto dei prodotti fidati dalla mozzarella da un quarto ai bocconcini, passando per la treccia, le provolette e ricotte di cestino, ma allo scoccare  dell’ora di punta, per pranzo vengono a trovarci studenti, turisti, impiegati dagli uffici” spiega Salvatore “La sera invece ad orario aperitivo c’è un gran via vai di gente sopra i trent’anni che viene a consumare un bicchiere di vino accompagnato da assaggini sfiziosi, magari prima del teatro o di una cena da amici, infine la sera, un po’ più sul tardi, ragazzi e ragazze vengono a provare i nuovi piatti dello chef“.
Nonstante MuuMuzzarella rappresenti una realtà giovane, che nasce appena il 13 marzo del 2013, si è già fatto strada tra le più rinomate guide gastronomiche e turistiche, come Foodies 2013 dove MuuMuzzarella è il primo locale con meno di un anno di attivià alle spalle ad essere menzionato, ma ancora le 4 stelle e mezzo su TripAdvisor, il novero su Gambero Rosso, insomma il lounge si è fatto conoscere e si è creato una sua nutrita cerchia di frequentatori, Salvatore rivela “Non nascondo che a volte pensiamo di allargarci, magari non qui a Napoli, ma in altre sedi della regione sarebbe veramente bello“.
Un progetto difficile quello di Salvatore Maresca e Vincenzo Guarino, che si cimentano nell’ardimentosa impresa di dare alla mozzarella, unica vera protagonista, un volto sempre nuvo, coniugandola a sapori solo apparentemente distanti, ma soprattutto che soddisfino le esigenze e i gusti di tutti i loro clienti; in questo modo il latticino diviene massimo comune denominatore per un menù ricco, variegato e straordinariamente creativo, che Spaccanapoli invita a testare in Vico Alabardieri 7, sia in veste di clienti alla mattina e nel primo pomeriggio per una spesa personale, quanto in quella di ospiti a pranzo o a cena, tutti i giorni (chiuso il lunedì); perchè solo lì si può trovare “latte da mordere e mozzarella da bere“, come recita lo slogan del MuuMuzzarella Lounge.

fonte: SpaccaNapoli

Contatti

Muu Muuzzarella
VICO 2 ALABARDIERI 7 NAPOLI
+39 081405370

Web Contact:
www.muumuuzzarellalounge.it
info@muumuuzzarellalounge.it

Salvatore Maresca
+39 3930417380

Dario Moxedano
+39 3932159911

Partners

Tripadvisor

Seguici su Facebook